GII

EVENTI gii

/ /

PhD days e Marchi Lecture 2024  - programma

Disponibile il programma delle giornate di Trieste (27 e 28 giugno 2024).

  PROGRAMMA

/ /

Cari Colleghi,

il giorno venerdì 13 ottobre alle ore 13:00, in occasione dell'evento "Nuove frontiere della Scienza e dell'Ingegneria delle Acque" organizzato dal Gii a Venezia presso la sede dell'Istituto Veneto, è convocata l'Assemblea dei Soci con il seguente Ordine del Giorno:

  1. Comunicazioni del Presidente,
  2. Comunicazioni del rappresentante della sede di Parma sul prossimo Convegno Nazionale,
  3. Bilancio,
  4. Ratifica provvedimenti,
  5. Varie.

I bilanci GII del 2022 e del 2023 (al 30/9) verranno resi disponibili alcuni giorni prima dell'assemblea.

Vi attendo numerosi.

Cordiali saluti
 

Il Presidente del GII

Prof. Mauro Fiorentino

/ /

Cari Soci del Gruppo Italiano di Idraulica,

ecco la locandina dell'evento organizzato dal Gii "Nuove frontiere della Scienza e dell'Ingegneria delle Acque" che si terrà a Venezia, presso la sede dell'Istituto Veneto, il 12 e il 13 ottobre.

Vi aspetto numerosi,

un caro saluto,

Il presidente

Mauro Fiorentino

LOCANDINA

/ /

I PhD Days 2023 si sono svolti a Matera presso la sede dell'Università degli Studi della Basilicata, nei giorni 11 e 12 settembre 2023.

Le giornate sono state dedicate alle presentazioni da parte dei 35 PhD students delle aree di interesse dell'Ingegneria Idraulica e alle 3 keynote lecture (prof. Fabio Filianoti, prof. Vincenzo Armenio, prof. Aldo Fiori)

Un sentito ringraziamento va a tutti i partecipanti per la proficua esperienza di condivisione!

*******************************************************************************************************************

Carissimi,

si riportano i dettagli per i PhD Days 2023 che si svolgeranno a Matera (Campus UNIBAS, via Lanera 20).

I 38 contributi sono stati tutti accettati.

Ogni dottorando dovrà preparare un poster in formato verticale (dimensione 70x90).

Il lavoro sarà oggetto di fast presentation secondo il seguente programma:

·         lunedì, II anno (10 lavori), fast presentation di 6 minuti (massimo 5 slides),

·         martedì mattina, III anno, (10 lavori), fast presentation di 6 minuti (massimo 5 slides),

·         martedì pomeriggio, I anno, (18 lavori), fast presentation di 3 minuti (massimo 3 slides).

I poster e le presentazioni potranno essere scritti ed esposti in lingua italiana o in lingua inglese.

*******************************************************************************************************************
I PhD Days del GII si terranno a Matera presso la sede dell'Università degli Studi della Basilicata, nei giorni 11 e 12 settembre 2023, con inizio alle ore 14 del giorno 11. Le giornate sono dedicate alle presentazioni dei lavori in corso da parte dei PhD students delle aree di interesse dell'Ingegneria Idraulica.
 
Sono previste tre sessioni, organizzate, ciascuna, nel seguente modo: 

  • una invited keynote lecture, 
  • presentazioni orali, fast presentation e sezione poster da parte di PhD students, 
  • discussione collegiale.

Hanno accettato l'invito, come lecturers, i Professori Vincenzo Armenio (Units), Fabio Filianoti (Unirc) e Aldo Fiori (recente Dooge Medal, Uniroma3).
 
Tutti i phd students interessati sono invitati a presentare un abstract (max 3.000 caratteri spazi inclusi) entro il giorno 31 agosto 2023.
 
Il Comitato Scientifico selezionerà i contributi che saranno oggetto di una presentazione orale. Gli altri abstracts, se accettati, verranno presentati in modalità poster.
 
Il Gii offre un contributo alle spese di 100 € ai primi 50 iscritti che ne faranno richiesta tramite il modulo di iscrizione.

 

Programma sintetico

lunedì 11 settembre
ore 14 apertura
ore 15 keynote lecture del prof. Fabio Filianoti
ore 16 fast presentation dei Poster
ore 17:30 sessione poster

martedì 12 settembre
ore 10  keynote lecture del prof. Vincenzo Armenio
ore 11  fast presentation dei Poster
ore 12:30 sessione poster


ore 15 keynote lecture del prof. Aldo Fiori
ore 16 fast presentation dei Poster
ore 17:30 sessione poster

 

/ /
Cari Soci del Gruppo Italiano di Idraulica, vi comunichiamo le date dei prossimi eventi organizzati dal Gii, con preghiera di informare i possibili interessati:
  • Marchi Lecture: 7 settembre 2023 a Firenze,
  • PhD Days: 11 - 12 settembre 2023 a Matera,
  • Incontro "Nuove frontiere della Scienza e dell'Ingegneria delle Acque": 12 - 13 ottobre 2023 a Venezia.
Seguiranno presto informazioni più dettagliate. Un caro saluto, Il presidente Mauro Fiorentino
GII

EVENTI gii - storico

/ /
Anno Data Luogo Materiale
2011 26 - 28 luglio 2011 Roma vedi
2012 3 -5 luglio 2012 Firenze vedi
2013 1 -3 luglio 2013 Reggio Calabria vedi
2014 30 giugno - 2 luglio  Bologna vedi
2015 6 - 8 luglio 2015 Trento vedi
2016 4 -6 luglio 2016 Napoli vedi
2017 26 - 28 giugno 2017 Torino vedi
2018 20 - 21 giugno 2018 Catania vedi
2019 1 - 3 luglio 2019 Parma vedi

/ /
Undicesima Enrico Marchi Lecture - 14 giugno 2021 (web)

Senior Marchi Lecture: Prof. Patrick Segers, University of Ghent - Belgium: "Fluid mechanics in the human body - where engineering meets biology and medicine"

Junior Marchi Lectures:

Laura Stancanelli, TU Delft - The Netherlands: Ferrofluids: From laboratory experiments to engineering applications

Matteo Postacchini, Università Politecnica delle Marche: Eddies and coherent structures as key actors of the coastal dynamics.

Decima Enrico Marchi Lecture - 2 luglio 2019 (Parma)

Senior Marchi Lecture: Prof. Andrew W. Woods, University of Cambridge (UK).

Junior Marchi Lectures: Corrado Altomare, Universitat Politècnica de Catalunya (ES) e Giovanni Michele Porta - Politecnico di Milano (IT).

Nona Enrico Marchi Lecture - 22 giugno 2018 (Catania)

Senior Marchi Lecture: Paola Malanotte, Massachussets Institute of Technology (USA).

Junior Marchi Lectures: Enrico Creaco, Università di Pavia, e Francesca Pianosi, Università di Bristol (UK).

Ottava Enrico Marchi Lecture - 26 giugno 2017 (Torino)

L'Enrico Marchi Lecture è stata tenuta da Gustavo Gioia (Okinawa Institute of Science and Technology). Le Junior Lecturers sono state tenute da Paola Passalacqua (University of Texas) e da Stefano Manzoni (Stockholm University).

Settima Enrico Marchi Lecture - 4 luglio 2016 (Napoli)

La Lecture 2016 è stata tenuta dal prof. Iñigo Losada dell'Instituto de Hidráulica Ambiental dell'Universidad de Cantabria (Spagna). Le Junior Lectures sono state tenute dall'ing. Paolo Vezza attualmente presso la University of Southampton (Gran Bretagna) e dall'ing. Chiara Corbari, del Politecnico di Milano.

Sesta Enrico Marchi Lecture - 11 giugno 2015 (Cagliari)

La Lecture è stata tenuta dal prof. Harindra Joe Fernando, dell'University of Notre Dame, USA. Le Junior Lectures sono state di Stefania Tamea (Politecnico di Torino) e Giorgio Mannina (Università di Palermo).

Quinta Enrico Marchi Lecture - 23 maggio 2014 (Roma)

La Lecture è stata tenuta dal prof. Gary Parker (University of Illinois Urbana-Champaign) ed è stata seguita da due Junior Lectures, che sono state tenute da Salvatore Manfreda (Università della Basilicata) e Francesco Comiti (Libera Università di Bolzano).

Quarta Enrico Marchi Lecture - 31 maggio 2013 (Milano)

La Lecture è stata tenuta da Jose Salas, della Colorado State University (U.S.A.), mentre le Junior Lectures sono state tenute da Marco Toffolon dell'Università di Trento e Giuseppe Mascaro della Arizona State University (U.S.A.). 

Terza Enrico Marchi Lecture - 28 maggio 2012 (Firenze)

La Lecture è stata tenuta da Marcelo H. Garcia (University of Illinois, U.S.A.) e le Junior Lectures da Federico Domenichini (Università degli Studi di Firenze) e Salvatore Straface (Università della Calabria). 

Seconda Enrico Marchi Lecture - 11 marzo 2011 (Rovigo)

La Lecture è stata tenuta da Ignacio Rodriguez-Iturbe (Princeton University) e le Junior Lectures da Giorgio Bellotti (Università degli Studi Roma Tre) e da Guido Zolezzi (Università di Trento).

Prima Enrico Marchi Lecture - 28 aprile 2010 (Genova)

La Lecture è stata tenuta da Chiang C. Mei, Professore Emerito, M.I.T. Boston.

GII

altri eventi

/ /

Il Gruppo Nazionale per la Ricerca sull’Ambiente Costiero – GNRAC,  in partenariato con l’Università di Genova, l’Istituto Idrografico della Marina, l’Accademia Ligure di Scienze e Lettere, ha co-organizzato una “Giornata di studio in onore di Giuliano Fierro”, Professore Emerito, fondatore e primo Presidente di GNRAC, recentemente scomparso.
L’evento si svolgerà presso la sede dell’Ateneo di Genova, Via Balbi, 5, nell’Aula della Meridiana il 4 giugno p.v.
Il programma complessivo dell’evento comprenderà, oltre alla giornata di studio, l’Assemblea Generale dei Soci GNRAC e una escursione sui litorali del Golfo del Tigullio.
 
Il Programma prevede:

Martedì 4 giugno

9,30 - Registrazione dei partecipanti;
10,30 - Saluti delle Autorità:

  • Rettore dell’Università di Genova (Prorettore Vicario Nicoletta Dacrema),
  • Presidente del GNRAC Lorenzo Cappietti
  • Direttore dell’Istituto Idrografico della Marina
  • Presidente dell’Accademia Ligure di Scienze e Lettere, Mario Pestarino
  • Direttore del Dipartimento di Scienze della Terra, dell’Ambiente e della Vita, Elisabetta Rampone
  • Presidente del Comitato di Gestione del Master di Geomatica Marina, Marco Ferrando
  • Presidente del Centro del Mare dell’Università di Genova, Marco Giovine

 
12,00 - Lectio Magistralis: Tullio Scovazzi, Università di Milano - Bicocca: "Il Sistema di Barcellona per la protezione del Mar Mediterraneo dall'inquinamento"
 
13,00 Pranzo libero
 
14,30 Presentazioni ad invito:
Enzo Pranzini: Cinquant’anni di spiagge
Francesco Latino Chiocci: "Il progetto Magic ed i geohazard dei mari italiani".

15,15 - pausa caffè
 
15,45 – 18,00 - Presentazioni scientifiche
 
Mercoledì 5 giugno
 
Escursione sui litorali di Chiavari, Lavagna e Sestri Levante a cura di Lorenzo Cappietti, Carlo Cavallo e Marco Ferrari. Il numero dei partecipanti sarà limitato a 40 iscritti.
 
Cari saluti a tutti
 
Lorenzo Cappietti
Presidente
GNRAC - Gruppo Nazionale per la Ricerca in sull'Ambiente Costiero
Corso Europa 26 - 16132 Genova – Italy

/ /

In occasione della giornata mondiale dell'acqua (22 Marzo), il Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale del Politecnico di Milano ha organizzato una serie di eventi di disseminazione e divulgazione scientifica, rivolti sia ad un pubblico accademico che generalista.

Maggiori informazioni sono disponibili nella locandina allegata e sul sito dipartimentale (https://www.dica.polimi.it/event/world-water-day-2024-dica_polimi/), dove è possibile trovare anche i link di iscrizione agli eventi e i link alle aule virtuali (per seguire gli eventi da remoto).

Vi aspettiamo numerosi!


Locandina

/ /

Corso “Tecniche avanzate e sostenibili per il miglioramento delle prestazioni dei sistemi di condotte in pressione”, 25/01/24 Reggio Emilia 

In allegato la locandina dell'evento organizzato da Centro Studi Sistemi Idrici (CSSI) il prossimo 25 gennaio a Reggio Emilia.


Locandina

/ /

Conferenza: “Extreme Value Analysis and Application to Natural Hazards (EVAN)”, 16-19 July 2024, Venice

Dear colleagues,

Abstract submission is now open for the 2024 Extreme Value Analysis and Application to Natural Hazards (EVAN) conference.

Following the success of previous editions, EVAN2024 aims to bring together and promote interchange within a diverse community of research scientists, students, practitioners, and stakeholders concerned with the complex and interdisciplinary topic of analyzing extreme climate, weather, and geologic events.

The conference will be held 16-19 July in Venice, Italy, at the Istituto Veneto di Scienze Lettere ed Arti.

Abstracts are due 10 March. You can find an abstract template and additional conference information here: https://www.istitutoveneto.it/evan2024

/ /

Seminario: "Flood Hazard under Climate Change Forcings", Milano 31/1/2024

 

In allegato locandina e abstract del Seminario e relativa tavola rotonda sul tema "Flood Hazard under Climate Change Forcings" previsto per il 31 gennaio alle 10:30 a Milano in occasione della visita dell’amico e collega prof Gunter Bloeshl.


Locandina


Abstract

/ /

ACCADUEO BARI (Nuova Fiera del Levante, 27-28 novembre 2024) ACCADUEO è l’evento biennale internazionale dedicato al settore idrico, in programma a Bologna negli anni dispari.
A ottobre 2023 si è svolta la sedicesima edizione.
A partire dal prossimo anno negli anni pari l’evento si svolgerà presso la Nuova Fiera del Levante di Bari per agevolare l’incontro delle aziende con gli operatori del Centro Sud e dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo.
L’evento affiancherà ad una parte espositiva eventi convegnistici e formativi, per una visione il più possibile esaustiva sui temi attuali e rilevanti per il settore: Digitalizzazione, Trattamento delle acque reflue industriali, Trattamento delle acque reflue e riuso in agricoltura, Potabilizzazione e Desalinizzazione, Utilizzo dei fanghi, Aggiornamento normativo e regolatorio.

Si informa che, su consiglio della Presidenza di Nuova Fiera del Levante e a seguito del grande interesse dimostrato da aziende e Istituzioni, si è ritenuto utile accettare l’invito a rinviare di una settimana la manifestazione ACCADUEO.

Le nuove date, 27 e 28 novembre, consentiranno di progettare un layout espositivo migliore e un più agevole utilizzo del Centro Congressi per lo svolgimento di eventi che vedranno la partecipazione di alti rappresentanti di aziende e Istituzioni nazionali e internazionali.

Evento patrocinato dal Gii.Per maggiori informazioni: www.accadueo.com

/ /

In allegato il programma dell'evento “80 years of Hydrology” che si terrà a Salerno, i giorni 23 e 24 gennaio 2024.

“80 years of Hydrology” è un’iniziativa culturale finalizzata a creare una occasione di riflessione e di scambio di conoscenze a livello internazionale, utilizzando un approccio storico che, identificando il filo rosso che ha portato dai primi contributi agli sviluppi più recenti, permetta di gettare un’occhiata alle soluzioni necessarie per vincere le sfide del futuro.

La data e la struttura tematica sono state scelte anche per commemorare l’80° anniversario della nascita di Fabio Rossi, emerito professore dell’Università di Salerno e scienziato di chiara fama internazionale, prematuramente scomparso due anni fa.

Il convegno si sviluppa in due giornate, in ognuna delle quali verranno tenute sessioni generali, tenuti dibattiti pubblici, e visitati i poster inviati dai partecipanti. L’iscrizione, gratuita per tutti i partecipanti, può essere effettuata compilando entro il 10 dicembre il Google Form disponibile al seguente link (Modulo Iscrizione).

Coloro i quali presenteranno un contributo in forma di poster possono trovare format e indicazioni specifiche al seguente link (Format_Poster). Nello spazio celebrativo verrà anche assegnato il premio al vincitore della prima edizione del Concorso “Premio ‘Fabio Rossi’ alle migliori Tesi di Dottorato di Idrologia”, indetto dal CINID (Consorzio Interuniversitario per l’Idrologia) (https://www.cinid.eu/bandi/).


Programma DEFINITIVO

/ /

Si allega la locandina dell'evento che si terrà a Udine il prossimo 21 Novembre presso la sede del CISM (International Centre for Mechanical Sciences), piazza Garibaldi 18, 33100, Udine. 

L’evento ha il titolo “The era of hydro-meteorological extremes and the impact on engineering design”, e interverranno:

  • Prof. Rafael L. Bras, Georgia Institute of Technology, former Provost and Executive Vice President for Academic Affairs 
  • Prof. Fernando Nardi, Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” 
  • Prof. Maria Cristina Rulli, Politecnico di Milano
  • Dott.ssa Valentina Gallina, Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente, ARPA-FVG
  • Prof. Leonardo V. Noto, Università degli Studi di Palermo 
  • Prof. Matteo Nicolini, Università degli Studi di Udine 
  • Ing. Valentina Baù, IDROSTUDI s.r.l., Trieste


Locandina

/ /

Venerdì 29 settembre 2023 alle ore 17 presso l'Aula Magna del Politecnico di Torino si terrà un incontro musicale in ricordo del nostro collega Roberto Revelli, che ci ha lasciato pochi mesi fa. 

Un caro amico per molti, un collega prezioso e un docente molto amato dagli studenti e dalle studentesse.

Per condividere l’affetto e la memoria con coloro che gli hanno voluto bene e l’hanno stimato, il Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture propone un momento per ricordarlo con l’orchestra Power Flower.
Il programma è allegato.

Tutta la comunità politecnica e tutti coloro che lo hanno conosciuto sono invitati, anche per far sentire a Tommaso e Rebecca, che partecipano con la loro orchestra, l'affetto e l'amicizia per il loro padre.
La partecipazione all'evento è gratuita. E' richiesta la prenotazione tramite il form: https://lnkd.in/ddBSym3M


Programma

/ /

Lectio Magistralis: Il governo dell'acqua nel mondo che cambia - 2023 Stockholm Water Prize, prof. Andrea Rinaldo

25 luglio 2023, 15:00 - 18:00
Sala della Regina, Camera dei Deputati,
Piazza Montecitorio, 10 / Piazza del Parlamento, 25 - Roma

Il Gruppo Italiano di Idraulica unitamente all'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma ed alla Fondazione dell'Ordine degli Ingegneri di Roma intendono celebrare il professor Andrea Rinaldo per il conferimento dello Stockholm Water Prize. Data la limitata disponibilità dei posti (100) e al fine dell'espletamento delle operazioni di accredito presso la Camera dei Deputati, agli interessati a partecipare all'evento è richiesta la compilazione del modulo di iscrizione entro il 5 luglio 2023.

Link al modulo di iscrizione: https://forms.gle/1bTNE4xu7jLaJF8q6

L'accettazione della partecipazione avverrà secondo l'ordine di iscrizione, assicurando la partecipazione ad almeno un rappresentante per ogni sede universitaria. La conferma di iscrizione verrà comunicata, all'indirizzo email fornito, entro il 10 luglio 2023.

Programma

Ore 15:00– 15:30 Registrazione partecipanti

Ore 15:30 - 15:50 Saluti istituzionali

Ing. Massimo Cerri Prof. Mauro Fiorentino
Presidente Presidente
Ordine degli Ingegneri della Provincia di Roma Gruppo Italiano di Idraulica

Ore 15:50– 16:05 Introduzione
On. Sergio Costa - Vicepresidente Camera dei Deputati

Ore 16: 05 – 16:25 2023 Stockholm Water Prize, Presentazione
Prof. Marco Marani - Università degli Studi di Padova

Ore 16:25– 17:10 Lectio Magistralis: Il governo dell'acqua nel mondo che cambia
Prof. Andrea Rinaldo, 2023 Stockholm Water Prize

Ore 17:10– 17:30 Tavola rotonda e dibattito

Ore 17:30– 18:00  Fine lavori e Conclusioni
On. Roberto Traversi - Segretario di Presidenza Camera dei Deputati

Invitati:

Dott. Francesco Lollobrigida Prof. Gilberto Pichetto Fratin
Ministro dell'agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste Ministro dell'ambiente e della sicurezza energetica

/ /

L’Università degli Studi di Ferrara - Dipartimento di Ingegneria è lieta di annunciare l’organizzazione della 3rd International Joint Conference on Water Distribution Systems Analysis & Computing and Control for the Water Industry (WDSA/CCWI). L’evento avrà luogo nel periodo 1-4 luglio 2024 a Ferrara.

Questo evento mira a coinvolgere amministrazioni, operatori pubblici e privati, nazionali e internazionali, tecnici e ricercatori operanti nel campo della gestione dei sistemi acquedottistici e delle reti fognarie. In particolare, ci si prefigge di affrontare e discutere le problematiche riguardanti la sicurezza e protezione delle reti acquedottistiche e fognarie, la loro gestione sostenibile nel contesto dei cambiamenti climatici e di scenari di crisi e rischi ambientali, il monitoraggio, la digitalizzazione e l’approccio “digital twin” per una rappresentazione più efficiente nel contesto della pianificazione, programmazione e più in generale del governo delle reti del ciclo idrico urbano nel loro complesso.

Termine per la registrazione:
15/06/2024

Organizzatori:
Marco Franchini, info@wdsa-ccwi2024.it, 333 6219724

Per maggiori informazioni:
https://wdsa-ccwi2024.it/

/ /

Novel concepts for the mitigation of flood and drought risk - Science progress and engineering practice

Aula Grande – Alma Mater Studiorum Università di Bologna
Piazza San Giovanni in Monte 2, Bologna, 11 settembre 2023, 10:00 – 17:00

A better understanding of environmental, natural and anthropogenic risks, their interrelation with the effect of climate change effects, the development of up-to-date research methodology and the knowledge transfer to disaster risk managers is timely and necessary.
The workshop is framed within the research activities of the extended partnership “RETURN - Multi-Risk Science for Resilient Communities Under a Changing Climate”, financed by the National Recovery and Resilience Plan. The aim is to bring together international hydrologists to discuss how novel scientific findings and methods can assist decision making of environmental engineers in water resources management, land management and hazard planning, addressing the challenges of the modern society.

Topics may include floods and droughts under environmental change and linkages to societal processes system. The expected workshop output is the publication of a community commentary on a scientific journal. The workshop will be organised as a combination of few invited talks and several pop-up presentations with discussions. Interested participants are kindly invited to send an expression of interest to Serena Ceola (serena.ceola@unibo.it) by July 20, 2023, by specifying whether they are willing to deliver an extended or pop-up presentation. Additional details regarding workshop website, logistic and scientific publication will be communicated to the attendants.


Locandina

/ /

Dear colleagues and friends,

on behalf of the Scientific and Organizing Committee we are pleased to share with you the call for applications to the WARREDOC International doctoral Summer School "ECOHYDROLOGY AND GLOBAL ENVIRONMENTAL CHANGE"  that will take place in Palermo from july 3rd to the 7th, 2023.

Topics covered by the Summer School: Hydrology, ecology, biogeochemistry, ecohydrology, environmental sciences, Water-Energy-Food-Ecosystem Nexus and further scientific training material of interest for global environmental change, water security and food security researches.

The keynote lecturers Paolo D’Odorico, Amilcare Porporato, Maria Cristina Rulli and Erkan Istanbulluoglu are looking forward to meeting you in-presence in the amazing venue provided by University of Palermo.

All information on the Summer School and the link to the online application form are available at the dedicated web page https://warredoc-unistrapg.org/en/2023-summer-school/

Please find attached the School announcement and consider we have a limited capacity. So, we'd invite you to fill up the form at your earliest convenience to not miss the opportunity to participate.

For any information you don't find in the dedicated web page or in the attached flyers, do not hesitate to contact us at warredoc@gmail.com

 

/ /

Si allega la locandina dell'evento organizzato a Napoli il giorno 15 giugno in onore del prof. Roberto Carravetta.


Locandina

/ /

Gentilissimi,

con piacere vi informo che ISPRA, con il supporto di ARPA Veneto, organizza l'XI corso di formazione sulla valutazione della qualità morfologica dei corsi d’acqua (IQM) previsto all’interno del sistema IDRAIM (Manuale IDRAIM).

Il corso si terrà a Belluno, presso la sede dell’ARPA Veneto, nella settimana 4-8 settembre 2023 e prevede l’alternarsi di didattica in classe e visite su tratti fluviali per l’applicazione del metodo.

Il corso avrà luogo se si raggiungerà il numero minimo di 15 iscritti, e prevede degli oneri di iscrizione, necessari a ricoprire le spese vive e le pause caffè.

Le spese di missione (viaggio, trasporti, vitto e alloggio) saranno invece a carico dei partecipanti.

L’iscrizione al corso, da effettuarsi entro il 20 luglio 2023, dovrà avvenire via web al link https://www.isprambiente.gov.it/it/news/xi-corso-idraim-2023 tramite cui effettuare la registrazione e richiede anche l’invio di un curriculum vitae.

Maggiori informazioni (costi, programma del corso, corpo docente) sono reperibili accedendo tramite il link suddetto, nel flyer quivi allegato od inviando specifiche richieste e curiosità all'indirizzo idromorfologia@isprambiente.it

Cordiali saluti

Cosimo Peruzzi a nome dell'Area BIO-ACAS di ISPRA

 


Flyer

/ /

Una conversazione su sviluppo, ambiente e disuguaglianze con Andrea Rinaldo, direttore del Laboratorio di ecoidrologia dell'École Polytechnique Fédérale di Losanna (EPFL), docente Unipd di costruzioni idrauliche e vincitore dello Stockholm Water Prize 2023, il "Nobel per l'acqua".

Rinaldo introduce il pubblico all'ecoidrologia per scoprire il rapporto tra la risorsa acqua e le comunità viventi, anche come fonte di disuguaglianze tra chi la riceve o meno, tra chi la utilizza pulita o insalubre.

Lunedì 29 maggio alle ore 12.15 in Aula magna di Palazzo del Bo.

L'evento, inserito fra gli eventi del Festival dello Sviluppo sostenibile 2023, è a entrata libera su prenotazione e sarà trasmesso anche in diretta YouTube Unipd.

Di seguito il link per la prenotazione:

https://ilbolive.unipd.it/it/event/riflesso-nellacqua?amp

 

La lecture sarà preceduta dall'incontro: "Affrontare la crisi idrica: proposte per un patto tra territori" durante il quale verranno presentate alcune proposte concrete già oggi realizzabili dal punto di vista socio-tecnico ed economico-finanziario per contrastare la crisi dell’intero sistema idrico del Veneto che, come conseguenza dell’aumento del numero e dell’intensità degli eventi meteorologici estremi innescati dal cambiamento climatico, ha assunto ormai un carattere strutturale e richiede risposte che vadano oltre le situazioni di emergenza. In particolare, è urgente adottare misure volte a favorire l’accumulo di acqua e a contrastare le perdite e gli sprechi nel rispetto dei principi di sostenibilità ambientale, economica e sociale.

Con questa iniziativa si intende anche promuovere un patto tra territori delle “terre alte” (con il compito di provvedere alla cattura e conservazione delle precipitazioni a monte delle zone di ricarica delle falde) e delle “terre basse” (con il compito di ridurre gli sprechi e migliorare gli impianti di recupero dell’acqua), per favorire una maggiore cooperazione istituzionale multilivello e multi-attore e una maggiore coerenza delle politiche pubbliche a tutela dell’acqua bene comune. Aprono l'incontro i saluti introduttivi di Francesca da Porto, prorettrice alla sostenibilità Università di Padova, e Giorgio Santini, presidente AsVeSS.

https://ilbolive.unipd.it/event/affrontare-crisi-idrica

/ /

Si segnala l'evento "La digitalizzazione delle reti idrauliche" che si terra' in L'Aquila il prossimo 18 maggio.

Si allega la locandina.


Locandina

/ /

La 44esima edizione di Italian Conference on Integrated River Basin Management (ICIRBM 2023) si svolgerà presso l'Università della Calabria, Rende (CS), il 22 e 23 giugno 2023.

L’evento è organizzato dal Laboratorio di Modellistica Numerica per la Protezione Idraulica del Territorio (LaMPIT), dal Centro Studi Acquedotti e Fognature, dal Dipartimento di Ingegneria dell’Ambiente (DIAM), dal Dipartimento di Ingegneria Civile (DINCI) e dall’Associazione Idrotecnica Italiana – Sezione Calabria.

Si allega la locandina.


ICIRBM 2023 rel 20230425

/ /

Dear colleague,

GC8-Hydro will be the 8th EGU Galileo Conference “A European vision for hydrological observations and experimentation”, sponsored by EGU. Following cancellations due to the Covid-19 pandemic, it will now take place in Naples (Italy) from 12 to 15 June 2023.

The conference format includes six sessions, featuring keynote speakers, oral and poster presentations, and break-out working groups. Information is at: https://egu-galileo.eu/gc8-hydro/home.html.
The call for abstracts is open with the deadline of Wednesday 15 February 2023. Have you submitted your research yet?

Looking forward to seeing you in Naples next June,
With kind regards,
Nunzio Romano

On behalf of the organizing committee of GC8-Hydro

/ /

Dal 19 al 23 di giugno del 2023 si terrà a Brescia il convegno internazionale PPNW (Physical Processes in Natural Waters) che raduna alcuni tra i massimi esperti mondiali sui processi fisici che interessano i grandi laghi e i corpi idrici naturali.  Si tratta di un convegno di elevato livello scientifico, tipicamente con un numero ristretto di partecipanti (non più di 60), che Brescia avrà l’onore di ospitare, essendo stata preceduta nell’ultimo trentennio da sedi come Vancouver, Queensland, Lancaster, Macdeburgo, Bath, Three Gorges Dam, Landau solo per citarne alcune.

Le tematiche di PPNW riguardano l’idrodinamica e la fisica dei laghi e dei corpi idrici costieri, le interazioni tra i processi fisici e biogeochimici che controllano la qualità dell'acqua, le funzioni dell'ecosistema e i servizi che questi sistemi forniscono. Il workshop, nato in ambito fisico, cerca di ampliare i contatti con campi vicini come l'oceanografia fisica, le scienze atmosferiche e l'ingegneria. Il numero limitato di relatori e l’ampio tempo lasciato a ciascuna relazione consentono di realizzare le condizioni ideali per un interscambio scientifico fruttuoso in una atmosfera di confronto costruttiva e amichevole.

L’invio degli abstract sarà possibile fino alla fine del mese di Febbraio. Altre informazioni possono essere recuperate al link https://hydraulics.unibs.it/hydraulics/attivita-scientifica/ppnw2023/ o scrivendo a marco.pilotti@unibs.it